Olimpiadi di filosofiaIl 4-5-6 aprile si è tenuta a Roma, presso l’Hotel Parco Tirreno, la finale nazionale della XXVI edizione delle Olimpiadi di filosofia, il punto di arrivo di un lungo percorso e di un duro lavoro. Sono stati oltre 10.000 gli studenti partecipanti a questa manifestazione organizzata dal MIUR e dalla SFI (Società Filosofica Italiana). Alla fine sono rimasti in tutto 86 ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia, e non solo, anche dalla Spagna, dalla Grecia e dal Brasile. I finalisti, suddivisi in due categorie differenti, una in lingua italiana e una in lingua straniera (inglese, francese, spagnolo o tedesco), si sono cimentati nella scrittura di un saggio, scegliendo e sviluppando una delle quattro tracce proposte: la prima, di ambito teoretico, riguardava la domanda “Che cos’è la filosofia?”; la seconda, di ambito gnoseologico, riguardava lo scetticismo e il prospettivismo; la terza, di ambito etico-politico, riguardava la giustizia e il suo rapporto con il bene comune; la quarta, di ambito estetico, riguardava il valore conoscitivo insito nell’arte.

All’evento hanno partecipato anche quattro ragazzi della Campania: due per la sezione in lingua italiana, Alessandro Arturo Ruggero Di Robbio, del liceo “Leonardo da Vinci” di Vairano Patenora (CE), e Giuseppe Cirillo, del liceo “Pitagora – B. Croce” di Torre Annunziata (NA); due per la sezione in lingua straniera, Francesco Biondo, del liceo “Severi” di Salerno, e Giovanna Milone, del liceo “Fermi” di Aversa (SA). La Campania è riuscita a ottenere una medaglia di bronzo con Giovanna Milone, che si è classificata al terzo posto nella sua categoria.

Ecco la lista completa dei vincitori delle Olimpiadi di filosofia del 2018:

SEZIONE “A”

  1. Alessandro VEGNUTI– Liceo Scientifico “Pacinotti”, La Spezia
  2. Francesco COLUCCI – Liceo Classico “Duni-Levi”, Matera
  3. Micol CURATOLO – Liceo Classico “Tacito”, Terni

SEZIONE “B”

  1. Thomas VALERIO – Liceo Classico “Augusto”, Roma (saggio in inglese)
  2. Raquel LUNASERRA – Scuola italiana all’estero di Madrid (saggio in spagnolo)
  3. Giovanna MILONE – Liceo Scientifico “Fermi”, Aversa (saggio in inglese)

Alla premiazione hanno preso parte i principali rappresentanti dell’organizzazione delle Olimpiadi, tra cui Carla Guetti, la referente nazionale, Emidio Spinelli, presidente della SFI, e Giuseppe Pintus, che si è occupato della parte social della manifestazione, dirigendo, ad esempio, la diretta su Facebook della premiazione.

 Al di là della competizione, l’aspetto più importante e affascinante di questa manifestazione è sicuramente la possibilità di confronto che ha permesso a molti ragazzi provenienti da tutta l’Italia (e non solo) di mettersi alla prova, stimolando la loro capacità di riflessione e di elaborazione. Inoltre, l’ esperienza è stata per gli studenti molto formativa, in quanto  hanno compreso che lo studio della filosofia non si riduce ad un’ attività speculativa, ma che esso può fornire modelli di comportamento ancora validi per orientare i giovani nella società contemporanea.

Facebooktwittergoogle_plus