Elia RosaE’ giunta al termine la decima edizione del “Premio Elia Rosa”, il concorso musicale organizzato dall’associazione “Amici di Elia Rosa” in collaborazione con il nostro Liceo. Sabato 7 maggio dalle ore 19.00, al liceo Pitagora Croce di Torre Annunziata, si è tenuta la serata finale, con l’esibizione di tutti i ragazzi selezionati  e l’intervento di numerosi ospiti.

Ad aprire la serata, un’emozionante esibizione dell’orchestra giovanile RIONE SANITA‘, fuori concorso. La serata  è stata presentata da Dino Piacenti, il conosciutissimo presentatore del circuito WE CAN DANCE. Ad aggiudicarsi la vittoria il liceo musicale GIUSEPPE MOSCATI di Sant’Antimo diretto dal maestro prof. Donato de Simone per la sezione B; al secondo posto  un giovanissimo solista, UGO CANNAVALE, studente del nostro Liceo, in gara per la sezione D. Premi speciali a Giuseppe Quadara, della Scuola Media Statale Dante Alighieri di Marigliano, in gara per la sezione D – Solisti categoria Scuole medie,  a cui va la borsa di studio messa a disposizione dalla IvsItalia di 150 euro, e a Nicola Copertino del Liceo Musicale “Giuseppe Moscati” di S. Antimo, in gara per la sezione A – Sax virtuoso categoria Licei, padrino Umberto Muselli, a cui va la borsa di studio di 300 euro messa a disposizione da Ciaravola strumenti musicali.Elia Rosa

La serata è stata arricchita anche dall’intervento di Irma Testa, la giovanissima campionessa  torrese, che già all’età di 10 anni ha vinto la sua prima medaglia europea e ora, a soli 18 anni, è considerata il pugile under 20 più forte del mondo e ci rappresenterà alle Olimpiadi di RIO 2016. Altri grandi ospiti protagonisti della musica quali Enzo Gragnaniello, Gianni Conte, Franco del Prete e Monica Sarnelli hanno contribuito al successo di questa serata, deliziando il pubblico con le loro esibizioni.

Da loro è arrivato un forte augurio a tutti i giovani che vogliono entrare a far parte del mondo della musica e la testimonianza appassionata che la musica è un’arte viva che ci portiamo dentro e che ci rappresenta.

Chiara Cirillo e Stefania Di Maria 3D linguistico

 

 

Facebooktwittergoogle_plus